Citazioni citabili IX – Movie Edition

Armageddon
“Il Movimento 5 Stelle non è piovuto dal cielo come un meteorite, c’era tutto il tempo di reagire”
Pietro Senaldi, a Coffee Break

The Dark Knight
“Quando c’era Salvini, l’Italia sembrava Gotham City”
Dario Franceschini, a Otto e Mezzo

Goodfellas
“Claudio Martelli, insieme a Craxi, Berlinguer, De Mita, Forlani, Andreotti e De Michelis, fa parte di quelli che hanno reso grande l’Italia”
Piero Sansonetti, a L’aria che Tira

Annunci

Bisogni indotti

Nonostante il cambio di facciata, dal secessionismo al nazionalismo, l’essenza della propaganda leghista rimane sempre la stessa: Basta tasse – Basta negher.

Così, a votare Lega quasi all’unanimità sono borghi montani che i migranti li vedono solo in TV, e categorie sociali che fra evasione, elusione, detrazione e rottamazione, le tasse non le pagano mai.

Dark Star

Il Movimento 5 Stelle non è di sinistra.
E non è neanche equidistante, trasversale, ortogonale, post-ideologico, o qualche altra stronzata del genere.
Il Movimento 5 Stelle è di destra.

Il qualunquismo è di destra. Il giustizialismo è di destra. Il nazionalismo è di destra. Il complottismo è di destra.
L’assistenzialismo è di destra. I sussidi condizionati servono al padronato per sedare i poveri, e fargli spendere qualche soldo per far girare l’economia anche in tempi grami.
Il reddito di cittadinanza è l’equivalente grillino dei pacchi di pasta che distribuisce CasaPound ai borgatari (bianchi).

Il Movimento 5 Stelle è di destra.
Quindi è l’alleato ideale del PD.