Par Condicio

Continua Sì o No, il talk show di La7 che propone un confronto assolutamente imparziale fra i due schieramenti, senza favorire minimamente quello del premier.
Questa settimana Matteo Renzi affronterà Ciriaco De Mita.
La settimana prossima, zio Michele di Avetrana.
Il 2 dicembre il premier chiuderà poi la campagna referendaria con un appassionante confronto ad armi pari col cadavere di Pacciani.

Annunci

Fantastico 16

Trent’anni dopo la cacciata di Beppe Grillo dalla Rai per una battuta sul viaggio di Craxi in Cina, il neo-craxiano Matteo Renzi va a cena alla Casa Bianca.
“Ma è vero che qui sono tutti del Partito Democratico? – Domanda – E allora a chi rubano?”

Il trono d’Occidente

“Porco!”
“Drogata!”
“Maniaco!”
“Ti faccio carcerare!”

La campagna elettorale USA somiglia sempre di più a una puntata di Uomini e Donne.

Taxy

Un’esclusiva anteprima dell’organismo che sostituirà Equitalia:
Clippy

Fail Safe

Sono convinta che a tutti quelli che scrivono – me compresa – converrebbe adottare il geniale disclaimer suggerito da Philip K. Dick in Radio Free Albemuth: “Se dovessi cominciare a pubblicare stronzate, vuol dire che in realtà sono stato rapito e sostituito da un ghost writer della CIA”.

Backstory

Come si cambia

Benigni propaganda con passione la riforma costituzionale di Renzi.
Si nasce incendiari, e si muore pompini.

Votantonio

Guardare il PD e dedurne che la sinistra non esiste è come guardare Totò vestito da donna e dedurne che le donne non esistono.

tototruffa

Fidatevi

Renzi crede davvero che il ponte sullo stretto sia nipote di Mubarak.

Parola di spot

“Sono la soia più felice del mondo, e non sono geneticamente modificata”
E allora come cazzo fai a parlare?

“Sì alla vita, sì alla seduzione, sì all’amore”
No al referendum.

“Quando i passeggeri si trovano a loro agio a bordo è una questione di chimica”
Cioè li drogate?

“Io e il mio dentista abbiamo una cosa in comune”
M’avete rotto i coglioni tutt’e due.