Sistema uninominale

E Ponzio Pilato disse alla folla: “Volete Barabba o Barabba?”
La folla tacque perplessa.
Ponzio Pilato ripeté: “Allora, volete Barabba o Barabba?”
Una voce si levò dalla folla: “Che fine ha fatto Gesu?”
“Non è arrivato al ballottaggio” rispose Pilato.

Annunci

Il Fantasma della Grande Opera

La conduttrice si gira verso il ministro.
– Ancora una volta i voti del suo partito, il Nuovo Centro Destra, sono stati decisivi per il governo. Qualcuno ipotizza che la riproposizione del progetto del ponte sullo Stretto di Messina da voi sempre sostenuto sia in qualche modo collegata all’approvazione della riforma del Senato.
Il ministro sgrana gli occhi bulbosi con aria indignata.
– Respingo decisamente questa volgare insinuazione, oltretutto basata su una grossolana falsità. Non c’è stata nessuna riproposizione del ponte sullo Stretto. La grande opera attualmente in programma è molto più ambiziosa e innovativa: il ponte con Brooklyn.
– Il ponte di Brooklyn?
– No, il ponte con Brooklyn, che collegherà direttamente la principale comunità italoamericana con le sue radici in Sicilia.
– Ma… c’è di mezzo l’oceano.
– Questo non sarà un problema per la nuova tecnologia modulare architettonica flessibile allo studio della fondazione Bridge is Beautiful, che riceverà i finanziamenti statali e distribuirà gli appalti.
– Una fondazione creata apposta per una sola grande opera?
– Assolutamente no. Dopo il ponte con Brooklyn, seguirà un progetto ancora più rivoluzionario che porterà l’Italia all’avanguardia nel settore. Una grande opera collegata all’attualità.
– Finalmente un rimedio al dissesto idrogeologico in grado di prevenire frane e inondazioni?
– No. Il ponte con Marte.
– Marte?…
Il ministro annuisce deciso.
– Sul quarto pianeta è stata appena individuata acqua salata. La Sicilia è dotata di impianti dissalatori che potranno renderla potabile, facilitando la colonizzazione.
– Ma in quell’acqua potrebbero esserci forme di vita.
Il ministro assume un tono intransigente.
– Eventuali microrganismi alieni saranno considerati clandestini, e perciò immediatamente espulsi nello spazio.
La conduttrice si volta verso la telecamera.
– Quindi, ricapitolando: Messina sarà collegata con Brooklyn, e anche con Marte…
– Non soltanto – la interrompe  il ministro – c’è in programma un terzo fondamentale progetto.
– Quale?
– Il ponte con Narnia. Abbiamo già individuato l’armadio.

Originariamente pubblicato su Carmilla il 4 ottobre 2015

Il Danno

Nel settimo episodio della sua prima stagione, De Silva praticamente enuncia quello che, seppure dissimulato dall’intrigo dell’anno, sarà il suo costante modus operandi: io non gioco, metto le squadre una contro l’altra. E loro giocano per me.
Non lo fa però nello stereotipico tono compiaciuto del villain, né nel suo consueto tono sarcastico.
È al telefono con la madre (adottiva?) e si capisce che qualcosa lo addolora profondamente.
Inizia la conversazione in serbo, poi la rassicura di non essere più in pericolo, le spiega il suo modus operandi, e nel salutarla è sopraffatto da una misteriosa disperazione in netto contrasto con la sua abituale freddezza.
È qualcosa di molto al di là di depressione o autocommiserazione, è una specie di lutto esistenziale per una mutilazione insanabile che cambia irrimediabilmente la concezione del mondo
È e come vedere per un attimo il personaggio in sezione trasversale, e scoprire al suo nucleo il motore a materia oscura che muove tutte le sue azioni. E benché resti la voglia di saperne di più, si ha comunque la sensazione di aver già visto abbastanza per capire.

Giochi Senza Frontalieri

Proteste italiane per il risultato del referendum Ticinese.
Sono tutti leghisti col culo degli altri.

Il Monopolista

Le parabole del figliol prodigo, della pecorella smarrita, dei vignaioli assenteisti ricompensati, il continuo privilegiare i peccatori da redimere rispetto ai credenti già praticanti: è la classica strategia di marketing per acquisire nuovi clienti più in fretta.
Le compagnie telefoniche lo fanno sistematicamente: al potenziale nuovo cliente viene sempre promesso che il suo contratto sarà più vantaggioso rispetto a tutti i  precedenti, che per lui la compagnia ucciderà il vitello grasso.
In più il Cristianesimo fa leva sui sensi di colpa indotti, e sul disagio degli emarginati. Così gli ultimi saranno i primi clienti.
Il dio cristiano caccia i mercanti dal tempio perché non vuole concorrenza.

Forse non tutti sanno che

L’idea originale di The Girl in the Fireplace è di RTD. E l’idea dello sviluppo narrativo viene da The Time-Traveler’s Wife di Audrey Niffenegger.

Il miglior episodio di Moffat in realtà non è di Moffat.

Basta la parola

“Con la riforma renziana passeremo dal bicameralismo perfetto al bicameralismo cazzaro”.
Marco Travaglio

Inaudito

Roma sotto shock: una promessa elettorale è stata mantenuta.

Malagò: “Non ci saremmo mai aspettati che qualcosa del genere potesse capitare in Italia”.
Giachetti:: “Ecco che succede ad eleggere degli irresponsabili che fanno quello che dicono”.

L’economia accelera

Ulteriore iniziativa per contrastare il fenomeno della delocalizzazione: ammazzare gli scioperanti anche in Italia.

Ricolonialismo

La seconda campagna di Libia sarà spacciata da intervento umanitario.
Operazione Ipocrita.