Che schifo che fa II

Ieri ho visto Francesco Piccolo leggere in Tv un paio di estratti dal suo ultimo libro. Entrambi tentativi di corsivo umoristico miseramente falliti.
Il primo era su quanto la dieta Dukan l’avesse reso aggressivo “come una tigre”.
Il secondo era su ciò che farebbe se fosse una donna: “scorta di assorbenti”.
Testi degni d’un monologo di Gabriele Cirilli.
Francesco Piccolo l’anno scorso ha vinto il Premio Strega.
A quanto pare quest’anno si candida per il premio Tatiana.