Originale

Apprezzo molto il fatto che nel canone di Star Trek, almeno finora, la morte del Kirk originale non sia stata cancellata da un retcon, che non sia stato resuscitato.
Quel Kirk è sempre stato molto fiero della sua mortalità, del suo essere un umano fragile e fallibile, soggetto ai limiti della materia.
Se n’è sempre vantato di fronte a superuomini e semidei o presunti tali, perché ci vogliono astuzia e coraggio a vivere da mortali.

Quel Kirk è morto da essere umano, da mortale, da uomo.
Era la morte a cui aveva diritto, e spero che nessuno gliela porti mai via.