Fatwoman

Propongo un sequel di Joker che rilegga nella stessa chiave il personaggio di Catwoman, facendone una gattara sessantenne di 90 chili, che sfrattata dal suo sottoscala, si riduce a dormire nei vicoli, vestita non di latex, ma coi sacchetti neri della spazzatura.

Ho l’impressione però che qualunque cosa facesse per ribellarsi a questa sua condizione e alle ingiustizie subite, non riuscirebbe comunque a diventare un simbolo della rivolta popolare.
Perché tutti i dropout sono emarginati, ma alcuni emarginati sono più emarginati degli altri.

21 pensieri su “Fatwoman

      • Buona. Ma intendevo: data la valenza simbolica di questo Joker, le sue implicazioni che mettono in discussione lo stato delle cose, il Cavaliere Oscuro che ruolo potrà in futuro venire ad assumere, sempre simbolicamente?
        Lottando contro il Joker difenderà di conseguenza l’ingiustizia sociale? O si addosserà piuttosto un ruolo a più dimensioni, facendo si l’antiJoker ma adottandone almeno in parte lo spunto iniziale di ribellione?
        Ipotesi più probabile: il prossimo Joker cinematografico sarà solo un clown folle che combatterà Batman a suon di torte esplosive e lingue di Menelik stritolanti.

  1. Catwoman purtroppo funziona solo perché titilla determinati tipi di istinti del pubblico maschile; ed infatti, finisce sempre tra le braccia di qualche supereroe/supercattivo, come per altro molte eroine/supercattive dei fumetti (penso ad Harley Quinn, per esempio).

    Ma ad ogni modo, solo a me è sembrato che alla fine i rivoltosi di Joker fossero tutt’altro che “positivi”?

    • Non sono “positivi”, e non credo che fosse neanche intenzione degli autori mostrarli come tali. Sono il Caos, che per sua natura è neutro. Lo stesso Joker lo dice esplicitamente, “I’m not political”. È una forza ctonia, pre-politica, viscerale. È la pars destruens. È il “motore” della rivolta, non il “volante” che ne decide la direzione ultima, reazionaria o rivoluzionaria. Quella sta a noi.

        • Poison Ivy a mia memoria non finisce tra le braccia di nessun uomo (anche perchè è l’esasperazione della femme fatale) e harley quinn nei fumetti mi pare che si distacchi da joker e faccia amicizia proprio con Poison.
          non credo, comunque, che innamorarsi di qualcuno credo che indebolisca un personaggio

          (quanto al titillare gli istinti, anche sessuali, del pubblico di ambo i sessi quello è tipico di molti personaggi dei fumetti di ambo i sessi)

  2. «A me Batman è sempre sembrato un fascistone.»
    Dunque: nel film di Tim Burton Batman era la spalla del Joker, vero protagonista.
    In ‘The Dark Knight’ il protagonista assoluto era Joker, Batman era, per quanto di altissimo livello, lo sbirro.
    Qui Joker spazza via tutto. I prossimi Batman dovranno per forza farci i conti, in un modo o nell’altro.
    Il fascistone perde per tre a zero. Alla fine il meglio di sé lo ha dato nei telefilm trash degli anni ’60.

  3. non mi pare che il Batman di Nolan (il migliore per me) fosse un fascistone, il fascistone era il suo ex mentore R’as al Ghul e il suo fanatismo “purificatore” contro cui Batman si ribella

    • e comunque pure un joker obeso non avrebbe avuto valenza iconica,se gli eroi e pure goi anti-eroi sono quasi tutti giovani e belli c’è un motivo

      • Fascistone non mi convince,ma certo la famiglia Wayne in ‘Joker’ per la prima volta – credo- è spogliata della sua agiografia e mostrata per quella che è:dei tycoon che si fanno belli a colpi di beneficenza .

        • la famiglia Wayne è immaginaria quindi nessuno può “mostrarla per quello che è”,quel che si può fare è darne diverse versioni, in base al punto di vista degli autori, ugualmente valide. Ritrarre il padre di Bruce Wayne come un miliardario illuminato, un sincero filantropo (cioè una minoranza all’interno della sua classe che come si dice esplicitamente nel fim non lo ha scoltato) come era nel film di Nolan oppure come un politicante ambizioso e scarsamente empatico come è in Joker sono due versioni ugualmente verosimili

        • la famiglia Wayne è immaginaria quindi nessuno può “mostrarla per quello che è”,quel che si può fare è darne diverse versioni, in base al punto di vista degli autori, ugualmente valide. Ritrarre il padre di Bruce Wayne come un miliardario illuminato, un sincero filantropo (cioè una minoranza all’interno della sua classe che come si dice esplicitamente nel film non lo ha ascoltato) come era nel film di Nolan oppure come un politicante ambizioso e scarsamente empatico come è in Joker sono due versioni ugualmente verosimili

  4. Batman è un personaggio dei fumetti, e in quanto tale varia a seconda degli autori che lo maneggiano e delle contingenze sociali e politiche dei tempi in cui opera. Questo vale per tutti i personaggi dei fumetti. Capitan America, prima di diventare il campione della ribellione anti-potere, dava la caccia ai comunisti.
    Superman difende i deboli, come mission fondamentale, ma è (anche e soprattutto) il campione dello status-quo, anche ufficialmente. (1)
    Cercare in figure simili delle valenze troppo complesse è, a parer mio, inutile dato che una coerenza in questo senso è impossibile da trovare. Ed è giusto che sia così, non sta ai supereroi svegliare le coscienze o dare indirizzi etico-politici. Il ‘Joker’ di Phillips ha scompigliato le carte, ma sento di poter dire che sia un caso a sé stante, che non avrà riflessi nell’universo narrativo dei personaggi DC.

    (1) In questo Batman gli si contrappone apertamente, arrivando allo scontro. In effetti ‘fascistone’, aldilà del fatto che possa piacere o meno, non mi sembra. Colore dell’armatura a parte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.