L’aria che mira

Qualcuno spieghi a Myrta Merlino de L’Aria Che Tira che la Cechov Gun è una metafora che riguarda le tecniche narrative, e non ha niente a che fare con la cosiddetta legittima difesa.
Con la frase “Se c’è un fucile nel primo atto, bisogna che nel terzo spari” Anton Cechov intendeva esortare gli autori a non inserire nelle loro storie elementi inutili, o inutilmente fuorvianti.
Questa è nota anche come Legge Anti Lost.

Un pensiero su “L’aria che mira

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.