I did for me

Tapestry di Star Trek TNG mi fa pensare a Breaking Bad.
Il tenente Picard in blu della timeliine alternativa, quello che non ha mai affrontato la morte ed ha avuto una vita grigia, è la versione prof. White di Picard.
E proprio come Walt, di fronte alla morte fa una scelta completamente egoistica.
Il tenente Picard infatti non sarebbe affatto costretto (come lo è Donna in Turn Left di Doctor Who) a riassumere il suo status di eroe per salvare l’universo, che sembra non risentire granché del suo mancato apporto.
Lo fa soltanto per se stesso.
Neanche se lo chiede cosa sia meglio per l’universo, dice solo “preferisco morire che servire in Paradiso”.
E’ una scelta luciferina, perciò Q lo salva, e ripristina la timeline originale.
Quella del capitano Picard in rosso, che dirà ai Borg “Stay out of my territory”.

Annunci
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...